Home » Notizie » L’importanza della pianificazione e i costi delle campagne Google Ads

L’importanza della pianificazione e i costi delle campagne Google Ads

11 Aprile 2024 by

Marinella Scarico

Banner Sport

Una delle domande che spesso ci pone chi opera nel turismo è “ma quanto costa fare pubblicità online?” Se lavori nel settore turistico o in qualsiasi altro ambito, sappi che non esiste una risposta univoca, ma una cosa è certa: pianificare bene è fondamentale. Una buona pianificazione ti aiuta a controllare meglio sia i costi che i tempi necessari per far decollare efficacemente le tue campagne pubblicitarie.

Perchè la pianificazione è cruciale per la tua pubblicità online

Partiamo dalle tempistiche. Come ogni parte di una strategia di marketing, la campagna di Google Ads deve essere pianificata per tempo. Spesso si lavora in emergenza o quando ci si accorge di non avere a disposizione abbastanza clienti. Iniziare a creare delle campagne in quel momento è inutile se non dannoso: bisogna pensarci prima con una chiara programmazione

Non improvvisare, affidati agli esperti di marketing

Non basta aprire un account sulla piattaforma Google Ads, impostare un budget e una frase accattivante per convertire. Affida la creazione e l’organizzazione delle tue campagne ad un professionista che conosca tutti i dettagli e i “trucchetti” per creare con successo delle campagne di advertising performanti, che ti portino clienti e un ritorno economico. Il rischio, altrimenti, è di buttare via l’investimento economico fatto. 

Il fattore tempo in Google Ads

A questo punto, non si devono avviare le campagne e farle girare il più possibile, ma bisogna analizzarle continuamente. Analizzare le conversioni, il gradimento, le parole chiave, costo per click per ponderare il giusto equilibrio tra costo e beneficio. Tra una cosa e l’altra è già trascorso 1 mese dal momento in cui avete deciso di iniziare. Tieni quindi bene a mente che, le campagne iniziano a fare il loro dovere dopo 1 mese almeno.

Oltre all’analisi dei dati inerenti le richieste che arrivano dalle campagne, andrà considerato bene il target. Se riceviamo troppe richieste non gestibili, bisogna rallentare e rivedere il processo. Un esempio classico è quello estivo della vacanza con un minimo di notti obbligatorio. In casi del genere, potrebbe non bastare una campagna ben spiegata, ma converrà implementare una landing dedicata all’offerta, magari con uno sconto per chi prenota prima, spiegando nel dettaglio i termini e le condizioni. Un esempio di questo tipo di landingQuesto è uno dei tanti esempi possibili. Il punto è che, man mano dobbiamo sempre rivedere il processo strategico e, in casi estremi, andare a modificare noi i termini e le condizioni imposte, magari ridendo il numero di notti minime o aumentando la flessibilità del check in-out.

Per concludere: da 3 a 6 mesi è il tempo giusto per pianificare e mettere in moto delle campagne Ads in grado di dare soddisfazione e risultati tangibili.

Quanto costa realizzare una campagna Google Ads?

Arriviamo quindi al punto focale dell’articolo e alla tua domanda: quanto costa organizzare professionalmente una campagna di Advertising con Google. Dai 500 € ai 1.000 € in base alla tipologia di campagna che verrà realizzate e al budget che decidi di investire.

Se deciderai di collaborare con noi, la nostra scelta da sempre, è quella di non legare la nostra remunerazione per la gestione della campagna al budget investito. Ma proponiamo per l’attività di gestione, monitoraggio e ottimizzazione della campagna un costo fisso, attivabile e disattivabile in base alle necessità. Per cui, in questo caso quando parliamo di costi della Campagna di Google Ads parliamo dell’investimento puro in pubblicità, continuativo e che deve convertire, al netto del nostro lavoro. Vogliamo lasciare lasciare l’utente libero da costi “nascosti”, che peserebbero sulla redditività e sulle conversioni nel tempo. Chi si affida a noi, da tanti anni, sa bene che potendo ben calcolare e ponderare l’investimento in advertising anno per anno, gli basterà organizzarsi per tempo, conoscendo prima costi e i possibili ricavi.

La brand protection è fondamentale

Prima di decidere il budget totale vanno fatte alcune analisi. La prima deriva da una scelta implicita. Se la scelta di investire in pubblicità online dipende dalla giusta necessità di staccarsi dalle OTA, sarà indispensabile associare anche una campagna di brand protection. Tipologia di campagna che noi consigliamo di creare in ogni caso. È la prima campagna che va creata, OTA a parte. Le campagne di brand protection garantisono di uscire per primi nelle ricerche con il proprio nome di brand. Possono diventare necessarie per vari motivi, primo tra tutti, l’abuso della concorrenza della notorietà del nostro brand. Per questo motivo, controlliamo sempre cercando su Google, se e chi usa il nostro brand per accaparrarsi i nostri clienti potenziali.

È un fenomeno che abbiamo visto migliaia di volte, a partire dagli abusi sul brand WWF, arrivando a veri e propri abusi tra strutture turistiche confinanti. 

Il budget ideale per Google Ads

La cifra minima, che è quella suggerita anche da Google, è 10 euro al giorno, ossia 300 euro mese. Dai 1000 ai 2000 euro mese sarebbe ideale e permetterebbe di avere ottimi risultati.

È la cifra minima per avere qualche risultato su Google Ads. Scendere al di sotto dei 10 euro al giorno difficilmente permette di creare un numero di conversioni rilevanti. Un budget di 10 euro al giorno non è adatto a qualsiasi azienda, può permettere di ottenere conversioni, ma bisogna ideare precise strategie. Il budget minimo è un concetto relativo, dipende molto dal proprio settore, ma l’aspetto veramente importante è riuscire a creare annunci efficaci a costi sostenibili, in modo da poter ottenere conversioni senza doversi preoccupare di sforare il budget.

Puntare su conversioni efficaci

Un ultimo aspetto, ma non meno importante, è la conversione, ossia  la capacità di trasformare gli sforzi pubblicitari in conversioni reali: clic, contatti, acquisto o chiamate. È un altro aspetto importantissimo che va indicato in modo corretto per ottenere risultati concreti. Questo richiede un’accurata configurazione degli obiettivi su Google e un uso esperto degli strumenti di analisi disponibili. E solo dei veri professionisti sono in grado di farlo, perchè google ha sempre più implementato questa parte. Basilare è avere sia Search Console che Analytics ben configurarli. Se sei interessato ad implementarli scopri il nostro servizio.

Vuoi Sapere di Più?

Scopri perché è vantaggioso affidarsi a un’agenzia Partner certificata Google per gestire le tue campagne di Google Ads e ottimizzare il tuo investimento. Non esitare a contattarci per approfondire come possiamo aiutarti a crescere. Con una buona pianificazione e l’esperta gestione delle tue campagne Google Ads, puoi trasformare il modo in cui attiri nuovi clienti e massimizzi i tuoi investimenti pubblicitari. Fai il passo giusto verso il successo: pianifica, investi e converti.

Banner Sport