fbpx
Il wifi è un obbligo, non più un opzione
4 Marzo 2021
#viaggioleggero e cambiare cellulare non sarà più una noia per parenti e amici
10 Marzo 2021

#viaggioleggero e non mi perdo più nemmeno un dato del telefono

La GMail sarà da qui in poi il centro nevralgico di una infrastruttura informatica completa basata su google, che vi permetterà di non perdere più neppure un dato, da quelli del vostro telefono (SMS compresi) ai documenti e mp3. Quando configurate il telefono basta selezionare le credenziali della vostra GMail, e il telefono inizierà a tenere sincronizzati i dati che aggiornate da web e quelli che pilotate dal telefonino. Ogni volta che aggiungete un nuovo numero (selezionatela come rubrica di default) aggiungetela al vostro GMail, in questo modo i vostri contatti saranno sempre on line, e non userete più l’inutile e poco capiente memoria della vostra SIM dati, SIM che può andare persa, rompersi e non è affidabile nel tempo.

A questo punto dovete importare tutti i contatti che avete in giro, e portarli pian piano dentro la vostra GMail, eliminando man mano i vecchi dati da vecchi telefoni o client di posta elettronica

Le guide più affidabili per estrarre i propri dati di rubrica:

come esportare i contatti dal telefono
come esportare i contatti da outlook

Come importare i contatti in Gmail:

come importare i contatti in GMail

A questo punto la vostra rubrica e i vostri dati sono al sicuro

Da tener presente che se avete, ad esempio, il mio indirizzo email in rubrica (o quello di un mio sito) GMail vi sincronizzerà automaticamente anche anche il mio numero di cellulare e la mia foto: anche se non avete direttamente salvato il mio numero di telefono, se vi chiamo, apparirà la mia foto e il mio nome, risolvendovi il problema di dover riconoscere chi sono quando rispondete 😉

Lo stesso accade se nel vostro profilo Google decidete di mantenere in chiaro determinati dati: come magari il cellulare aziendale per essere reperibili facilmente da chi vi cerca, o il numero di telefono della vostra società, che si aggiornerà automaticamente anche ai vostri contatti se lo cambiate. Anche cambiando telefono non dovrete più preoccuparvi di fare backup o importare dati nel nuovo telefono: basterà fare login GMail e il nuovo telefono scaricherà tutte le informazioni della vostra rubrica, e vi scorderete del problema.
A questo punto magari non vi vorrete perdere nemmeno una chat di whatsapp o un SMS del vecchio telefono: basta usare un tool che li sincronizzi con il vostro google drive, d’ora in poi li avrete sempre accessibili, vecchi e nuovi messaggi e non potrete più perdere nullla

Le app consigliate per farlo sono:

SMS Backup & Restore

Per quanto riguarda whatsapp è ormai un servizo integrato nella app, basta attivare l’opzione di backup sul proprio google drive e il gioco è fatto!

Mauro Lattuada
Mauro Lattuada
Responsabile della parte progettazioni e impianti progetto e supervisioni impianti di domotica e sistemi IT da più di 15 anni. Testo e metto in campo nuove soluzioni per semplificare il controllo, il video controllo e la sorveglianza degli ambienti