fbpx

GESTIONE DEL CLIENTE CON NADIA LATTUADA


Il mio campo di attività riguarda interventi di formazione destinati allo sviluppo delle potenzialità e del benessere degli adulti, operanti in molteplici contesti sociali.

Da oltre 20 anni mi occupo di formazione, progettando ed erogando progetti innovativi destinati a tutte le risorse aziendali coinvolte nella fase denominata “ultimo miglio”, quindi nel momento strategico di contatto diretto con il cliente, sia esso per iscritto, per telefono o de visu.
Parallelamente a quanto attiene al rapporto con il cliente esterno mi occupo anche di progetti che riguardano il cliente interno, quindi il rapporto con i collaboratori, che hanno come obiettivo il benessere personale e lavorativo dei dipendenti.
Crescita personale, lavoro di squadra, collaborazione, gestione del ruolo e della leadership sono alcune delle tematiche che affronto correntemente.

GESTIRE EFFICACEMENTE L'ULTIMO MIGLIO



Premessa generale Moduli rivolti a Imprenditori e Staff

Il cliente di oggi è un cliente informato e autonomo, che sfrutta tutte le potenzialità della rete per soddisfare le proprie esigenze. La gestione del cliente è il tassello più importante per una struttura turistica, ne determina il successo e la fedeltà dei clienti.

Proprio per questo, tramite la Rete e grazie alla grande varietà di azioni possibili, riusciamo ad entrare in contatto con il cliente e con i possibili prospect.
Proprio perché gran parte del processo segue tappe digitali, fondamentale diventa il momento di contatto con il cliente, la gestione del cosiddetto “ultimo miglio”.

Numerose indagini dimostrano come il cliente di oggi sia disposto a pagare un sovrapprezzo per accedere a servizi “Plus”, gestiti da personale preparato e in grado di supportarlo nelle scelte o nella risoluzione di situazioni difficili.
Saper interagire positivamente con tutti i clienti, anche i più difficili, valorizzare l’interlocutore e saper trasmettere empatia, rappresentano valori competitivi unici che non è possibile copiare.

La soddisfazione del cliente nasce da un confronto tra le aspettative e l’esperienza vissuta e ogni cliente ha le sue aspettative. Questo significa che la percezione di servizio è soggettiva, legata alle caratteristiche personali del cliente in termini di età, sesso, cultura, valori, aspettative, emozioni e contesto.

Non esiste una modalità “standard” di servizio, bensì la radicata consapevolezza dei diversi elementi che concorrono a creare il mix vincente che soddisfa e fidelizza i clienti.

Orientamento al cliente, capacità di riconoscere le diverse tipologie di approccio mostrate dalle persone e capacità di attuare la gestione più efficace sono abilità che concorrono a rendere memorabile la visita presso la struttura e a creare il cliente evangelista, cioè colui che attiverà il passaparola positivo.
Piùturismo propone lezioni online, moduli scaricabili e momenti di formazione in presenza (organizzate inhome o presso la vostra struttura) perché ognuno possa trovare le strategie migliori perché la centralità del cliente divenga elemento portante di qualunque attività e relazione nella struttura.