fbpx
Focolare rettangolare 600 – inserto per camini
4 agosto 2016
Apri le elettroserrature con il bluetooth
4 agosto 2016

Preventivo e progettazione impianti per la sicurezza

61,00305,00

Responsabile del canale tecnologia

 

Progettazione impianti:

Dalla piantina, al progetto, alla realizzazione e certificazione con un solo interlocutore. Piuturismo si occupa di proporre progetti personalizzati e su misura per qualsiasi tipo di ambiente, al’appartamento al grande complesso industriale, con grande attenzione all’integrazione di energie alternativa, informatica, e controllo.

Svuota

Progettiamo case domotiche, illuminate a led e scaldate con i nostri camini senza canna fumaria. Offriamo un servizio a 360° gradi con la massima professionalità e siamo sempre alla ricerca di nuovi prodotti e nuove tecnologie. Seguiamo il cliente dalla progettazione alla realizzazione con una particolare attenzione al risparmio energetico ed alla eco sostenibilità. Piuturismo integra più “mondi” che oggi non parlano la stessa lingua:

La domotica automazione degli edifici e loro “comunicazione” in senso ampio, che si tratti di case, di uffici o di edifici.
L’illuminazione e l’utilizzo dell’energia. Tramite la messa in opera di sistemi di illuminazione a Led, e la loro iterazione con sistemi di produzione di energia alternativa da i vari tipi di fonte disponibile.
La climatizzazione degli ambienti. Con l’utilizzo di varie tecnologie, tra cui zoccolini riscaldanti perimetrali, sistemi a bio etanolo, impianti tradizionali o a pompa di calore.
L’utilizzo di fonti rinnovabili e l’interazione di sistemi di generazione di energia alternativa. Quali la Geotermia, o l’iterazione del termofotovoltaico e del sistema domotico, l’Eolico Verticale.
Il controllo dei consumi e dell’ottimizzazione generata. Tramite domotica o tramite software per il controllo complesso di condomini e flussi industriali.
La videosorveglianza ed il controllo degli ambienti e degli accessi. Tramite sistemi di video sorveglianza semplici o complessi, il controllo automatico targhe.
L’interazione di tutte queste tecnologie con la Rete. Dal cablaggio strutturato all’utilizzo di architetture 2.0 per il monitoring funzionale di tutte le fasi gestite, dalla videosorveglianza al controllo puntuale degli accessi e dei consumi.
Piuturismo oggi si propone sul mercato Italiano con una proposizione di valore che risponde alla necessità di integrazione e di design di questi mondi.
Lo staff dispone di:

  • Progettista impianti e soluzioni, e Product Manager
  • Analista di consumi, Energy Manager e controllo amministrativo costi
  • Impiantista per la realizzazione, messa in opera e certificazione impianti (Certificato Konnex)
  • Ingegnere per la supervisione progetti complessi e la certificazione degli stessi
  • Legale per a supervisione organizzativa e contrattualistica
  • Programatore e sistemista interno per il coordinamento dalla parte on-line
  • Piuturismo progetta e realizza impianti di Home & Building automation, avvalendosi delle migliori tecnologie presenti sul mercato. Alla domotica uniamo Led, informatica, connettività, videosorveglianza e sicurezza.

Un team di progettisti analizza le esigenze di comunicazione e logistica per l’azienda; di sicurezza e automazione domotica per condomini, appartamenti e negozi; di illuminazione e ottimizzazione energetica per ambienti pubblici e privati e propone soluzioni innovative e convenienti su misura.


Progettazione della soluzione di controllo e sicurezza:


Offriamo prodotti all’avanguardia e interventi flessibili – integrando competenze e tecnologie di alta qualità – per vestire la tua casa o il tuo palazzo con uno stile inconfondibile.


Dal progetto alla realizzazione:



Quali sono i benefici di passare ad un impianto domotico? Puoi leggere i nostri approfondimenti e seguire i nostri consigli qui.

Ottimizzazione dei consumi
Sopperendo alle normali distrazioni, e intervenendo nella gestione dei carichi di corrente, il sistema domotico permette un contenimento netto e visibile della bolletta di fine mese. Avere una casa domotica non significa avere una centrale elettrica in casa. Anzi, e’ un modo per controllare e ridurre le proprie spese, eliminando gli sprechi.

Eliminazione degli sprechi
Mai piu’ la luce del bagno che rimane accesa per tutti e venti i giorni di vacanza, o il frigorifero in condizioni paurose a causa di un leggero picco che ha fatto saltare il contatore, tutte cose che capitano abitualmente nella vita domestica. Quando usciamo il condizionatore si spegne e, se vogliamo, bastera’ una telefonata (o un click su internet) per riaccenderlo poco prima del nostro arrivo, e trovare la casa cosi’ come la vorremmo, ma con un occhio alla natura (e, perche’ no, uno al portafoglio).


Gestione dei punti luce
Entrando in casa di notte fa comodo che, aprendo la porta, la luce si accenda da sola. La mattina, oltre alla sveglia, anche la veneziana che si apre automaticamente, inondando di luce la stanza, e’ un ottimo incentivo a non girarsi dall’altra parte. Avendo accesso e controllo di tutti i punti luce della casa potremo decidere quello che vogliamo “pronto” al nostro risveglio (compreso il fornetto elettrico per le brioches dei bambini) e tutte le mattine accadra’, magari non al sabato e alla domenica se vogliamo dormire di piu’….basta dirlo al sistema domotico.

Gestione degli automatismi della remperatura
Se la temperatura si alza troppo il sistema puo’ essere impostato in modo da provvedere, se non c’e’ nessuno in casa, ad abbassare le tapparelle e aprire i finestroni motorizzati (molto piu’ economico e sano che accendere il condizionamento) o a portare l’ambiente alla temperatura che abbiamo richiesto se invece siamo in casa. Quando inseriamo dal letto l’allarme chiederemo che non venga attivato nella stanza l’allarme areale, per permetterci di muoverci senza fare intervenire l’allarme. Automatizzare una casa vuol dire ottenere in una sola mossa quello che dovremmo fare in 10 operazioni: basta inserire una chiavetta per ottenere il risultato che vogliamo.

Gestione dei carichi di corrente
Ferro da stiro e lavatrice: un attimo e la corrente e’ saltata…. No, il sistema domotico gentilmente ci informera’ che ha tolto alimentazione alla spina del ferro da stiro, causa sovraccarico sul sistema. Ci avvisera’ lui quando sara’ terminato il ciclo e potremo terminare di stirare… Estrema semplicita’ e attenzione alle esigenze.

Gestione delle prese alimentate
Il sistema domotico permette di controllare tutte le prese alimentate presenti nella propria abitazione: tutti quei led che (spesso inutilmente) stanno accesi di notte e consumano possono tranquillamente essere disattivati. Questo significa, ad esempio, che in caso di picchi di corrente sull’impianto (eventi naturali, problemi di centrale, o altro) i nostri apparecchi “non risulteranno collegati”… Ovviamente si potranno escludere (e lasciare collegati) tutti gli elettrodomestici (come il forno, dotato di orologio) che non avrebbe senso scollegare se non per lunghi periodi. Il sistema domotico fa anche questo, basta un profilo vacanze che si attivera’ in caso di assenza prolungata.


Controllo degli accessi
Grazie alla chiave personale potrete decidere chi e quando puo’ entrare: l’uomo delle pulizie e’ autorizzato ad accedere alla vostra casa solo il sabato? Niente di piu’ semplice che impostare dalla centrale quando puo’ accedere e in quali locali gli e’ permesso muoversi. Il sistema di rilevamento potra’ poi comunicarci gli esatti orari di entrata e uscita, per controllare il rispetto degli orari concordati.

Antifurto
Sensori di apertura, sensori di movimento, rilevatori areali e volumetrici, sensori di passaggio: correlare tutti questi sistemi e coordinare gli automatismi collegati permette di prevenire gli accessi non autorizzati, oppure di innescare interventi solo se necessario, evitando falsi allarmi e contenendo la fallibilita’ del sistema.

Antirapina
…di questo ne parliamo solo ai nostri clienti in fase di configurazione del sistema, altrimenti che anti rapina sarebbe? ?

Teleallarme
Il sistema telefonico permette di fare intervenire il sistema telefonico (urbano o via GSM) per contattare i numeri telefonici selezionati dall’utente. Dove necessario e’ possibile delegare la richiesta di intervento ad apposte societa’ sicurezza per la gestione degli allarmi.

Gestione dei sensori di sicurezza
Interfacciare il sensore di apertura al sistema volumetrico permette di evitare l’intervento dell’antifurto al passaggio del tram. Correlare i sensori in modo intelligente permette di prevenire le intrusioni, ancora prima che “il peggio accada”.

Falsa presenza del proprietario
Automatizzando sensori e scenari e’ possibile simulare, in maniera molto realistica, la presenza di persone all’interno dell’ambiente domotizzati.

Videocontrollo remoto
Telecamere esterne che interrompono il film che stiamo vedendo, attivandosi solo in caso di necessita’ per segnalarci una intrusione. Telecamere interne consultabili via internet, da noi o dalla societa’ di sorveglianza, che ci permettono di controllare se ci sono problemi durante la nostra assenza, ma solo se la casa ci chiama per segnalarci un problema!

Sicurezza fughe di Gas
In caso di fuga di Gas il sistema non si occupa solo di avvertire gli occupanti del pericolo, ma provvedera’ anche a interrompere il flusso del Gas dell’impianto domestico e, in caso di assenza di persone in casa, provvedera’ a telefonare per avvertire del pericolo e, ove possibile, aprira’ finestre motorizzate per permettere il ricambio d’aria.

Sicurezza fughe di Acqua
Anche in caso di fughe di acqua il sistema e’ in grado di interrompere il condotto domestico, interrompendo la fuga, e di telefonare ai numeri memorizzati per segnalare il disguido avvenuto.

Sicurezza anti incendio
Sensori di fumo nei punti a rischio della casa permettono di fare intervenire il sistema telefonico per dare prontamente l’allarme, in caso di incendio, attivando (se presenti) contromisure temporanee per contenere l’incendio (impianti antincendio condominiali, ad esempio).


Illuminazione a led:

Sono notevoli i vantaggi che l’adozione di questa tecnologia porterà nel nostro prossimo futuro. Anzitutto le lampade Led permettono un risparmio energetico di circa il 70%rispetto alle lampade tradizionali e allo stesso tempo emettono una maggiore e precisa illuminazione con una luce bianchissima e con scarsa produzione di calore. Le lampade a led hanno inoltre una vita media superiore alle lampade tradizionali e non danno soprattutto inquinamento luminoso. Altri vantaggi evidenti della tecnologia a Led riguardano i tempi d’accensione, di fatto istantanea, e la totale assenza di sfarfallii del fascio luminoso, che spesso caratterizzano i tradizionali impianti d’illuminazione.
I Led sono lampade poco ingombranti, facili da installare, leggere, che richiedono poca manutenzione. Questa tecnologia contribuisce a ridurre in maniera sostanziale la bolletta energetica e riduce notevolmente e l’inquinamento atmosferico.
Quali soluzioni possiamo proporre?
PiuTecnologia dispone di soluzioni per tutti i tipi di utenza, dalla semplice sostituzione della lampadina di casa all’illuminazione stradale pubblica.
Si risparmiano davvero dei soldi?:
Si, parecchi, soprattutto se c’è la possibilità di intervenire su processi di produzione di energia alternativa a suo stoccaggio per l’uso sul posto. Grazie all’accumulo della luce solare, e soprattutto del vento, è possibile realizzare anche grandi impianti con risparmi energetici importanti. Il nostro spirito è sempre quello di cercare di integrare e far interagire tra di loro tecnologie differenti con lo scopo di fare da moltiplicatore l’un l’altra del beneficio che si può ottenere.

Sa quanto tempo ci occupiamo di LED:
Abbiamo iniziato a sperimentare i Led poco dopo la nascita di Led City nel 2007, la prima città Italiana illuminata a Led. Uno di quei casi in cui si devono analizzare anche gli errori, e proprio Filadelfio Cammarano ci ha “Iniziati” alla filosofia dei led, alla attenta selezione della soluzione che si implementa e alla scelta del tipo di luce e risultato che si vuole ottenere.


Eliminazione dei campi elettromagnetici
In particolare la notte, quando il sistema viene portato “al minimo” per quanto concerne le prese attive e le luci accese, l’appartamento risultera’ libero da campi elettromagnetici normalmente presenti in una casa. Questo significa una casa sana in cui vivere meglio.

Questi alcuni degli impianti che abbiamo progettato, implementato e messo in opera in 10 anni di attività. In base al progetto verrà proposta una soluzione su misura per le tue esigenze.

Gestione delle comunicazioni in VOIP:

Voip, Da qualche tempo sentiamo parlare di chiamate VOIP e della loro convenienza. Ma come sta cambiando il nostro mondo, cosa è  il Voice Over IP ? E’ vero che costa meno delle normali chiamate su rete urbana ed offre maggiore sicurezza? Grazie alla tecnologia Voip per le PMI le informazioni viaggiano più rapidamente con una notevole diminuzione dei costi di comunicazione.
Il Voip ossia  “Voice over IP” è la “nuova tecnologia” (attestata da anni) in grado di trasmettere il segnale della voce su rete dati utilizzando il protocollo Internet.  Il VoIP consente una comunicazione audio-video real-time, (es. videoconferenza, videochiamata). Non è una novità in quanto già da diversi anni era possibile utilizzare tecniche di compressione della voce e trasmissione su rete IP. Vi è stato sempre piu’ il consolidamento della tecnologia assicurando la qualità del servizio e lo sviluppo della banda larga entrando in modo dirompente nelle aziende e nelle case di moltissime  persone.
La tecnologia Voip si sta affermando velocemente tra i clienti business, come un sistema telefonico di qualità ed integrato alla rete aziendale. 
La prima considerazione da fare e’ che si deve abbandonare la vecchia mentalita’. Uno di questi, tra i piu’ vecchi, e’ il limite dato dal cavo telefonico. I contratti ADSL quasi sempre si portano dietro una linea telefonica (che i provider ci dicono essere voip), e un numero fisico. Il che ci leghera’ in maniera inscindibile al provider che ci eroga la connettivita’. Quando decideremo di cambiare ufficio, o peggio ancora, provider ci tocchera’ chiedere la portabilita’ del numero, trasferirne la residenza o il contratto, aspettare che lo migrino, lo attivino e ce lo facciano funzionare. Giorni di lavoro persi al telefono con call center.

Lato smartphone, una volta decisa l’infrastruttura di erogazione piu’ consona, possiamo passare dalla soluzione standard Skype, a 3CXPhone, anche questo gratuito ma interfacciabile a sistema Voip basati su SIP che su altri standard, comprendenti i piu’ noti provider Voip (come Messagenet) presenti sul mercato. La sua gratuita’, nonche’ la non ‘blindatura’ con solo un provider, ne fa la soluzione ideale per passare a costo zero al VOIP, scegliendo quale server o provider utilizzare e semplicemente configurando adeguatamente il client.
Questo e’  di sicuro il client che vi consiglio, possedendo una architettura VOIP o locale o remota, o se si decide di attivare un abbonamento con uno small provider.

Se si preferisce essere ‘indipendenti’ e pagare solo le chiamate (o, eventualmente, chiamare in totale anonimato) possiamo installare WICall, completamente basato su soluzioni Open e con il miglior costo chiamate esistente attualmente sul mercato, oppure 007 Voip ChiamateAnonime, che permette di abilitare utenze locali internazionali e propone buone tarriffe.
Non e’ fantascienza, e’ non e’ cosi’ complicato da gestire, esistono soluzioni semplici e scalabili tanto da poter trasformare il nostro smartphone in un interno telefonico di un centralino in grado, tramite la rete wifi, di chiamare gratuitamente i telefoni urbani d’Italia, e a basso costo quelli internazionali o mobili. Il concetto e’ semplice: la chiamata urbana parte da noi, ‘entra’ in rete, raggiunge lo snodo piu’ vicino alla destinazione, e si interfaccia ai normali sistemi telefonici eliminando il concetto di interurbana. Stesso discorso per lo scatto alla risposta, non piu’ presente e previsto nel VOIP.

Questa soluzione sta creando un mercato nuovo, quello dei provider virtuali, che senza necessita’ di rete fisica possono puntare alla massima ottimizzazione dei costi ed alla concorrenza, concentrandosi sullo smistamento e la gestione delle chiamate e dei servizi, tra i quali la continuita’.

Se vuoi altre informazioni sul Voip leggi il mio approfondimento su PiuTurismo

Alcuni dei miei progetti:


Ti potrebbe interessare…