Preventivo e progettazione impianti per la sicurezza
4 Agosto 2016
Il Wifi Free legale per i tuoi ospiti
4 Agosto 2016

Apri le elettroserrature con il bluetooth

305,00

Permetti ai tuoi ospiti di accedere al passo carrabile e alle entrate con elettroserratura usando il cellulare e dire addio alle chiavi tradizionali e ai telecomandi. D’ora in poi il cliente prenoterà e aprirà da solo in uno Sclak!

Le prove sul campo ci hanno dimostrato come Sclak sia uno strumento flessibile per il controllo accessi, in grado di integrarsi anche in  servizi complessi come la gestione della attivazione e disattivazione del sistema allarme. E così in pochi mesi siamo diventati dei super esperti di Sclak, e ne stiamo gestendo le installazioni e la messa in opera in molte strutture ricettive.

COD: HW05 Categoria: Tag:

 

Immaginate: il vostro ospite riceve la conferma della prenotazione, dal 12 al 15, sul suo indirizzo mail. E una app: gli consente di raggiungere con sicurezza la vostra struttura, da un lato, e dall’altro gli permette di arrivare davanti al cancello e (solo per i giorni del soggiorno) poter entrare ed uscire da qualsiasi varco di passaggio senza una chiave, ma solo ed esclusivamente con il suo smartphone. Fantascienza?
No, è Sclak, la geniale idea di una delle aziende partner di PiuTurismo e  la tecnologia che presenteremo in fiera e che offriremo in prova alle strutture che ne faranno richiesta. Un piccolo device da collegare al portone o al passo carraio (varco auto o qualsiasi elettroserratura presente) ed una app con cui gestire permessi di accesso e sincronizzarli con le prenotazioni dei propri clienti.

Come funziona Sclak:


Contatta l’esperto

Caricamento in corso ...

Video presentazione:


Cos’è e come funziona Sclak

Un semplice apparato che si installa su una elettroserratura (esistente o nuova) e che permette di renderla pilotabile da pc. Con una semplice app e un bluetooth permette di aprire il portone di casa semplicemente avvicinandosi al varco.
Grazie al suo sistema di licenze e le sue funzionalità potrete così invitare altri ad accedere al varco e decidere quali autorizzazioni e permessi concedere ad ogni profilo. Ad esempio potrete permettere ai collaboratori di accedere alla struttura sempre e assegnare agli ospiti invece un permesso temporaneo, valido solo per il periodo inerente la prenotazione, scaduto il quale Sclak verrà disattivato automaticamente.
Questo risolve definitivamente l’annoso il problema delle chiavi: che vengano perse dall’ospite o il rischio che qualcuno possa farne una copia a nostra insaputa. Analogo discorso per i telecomandi: la perdita o le pile scariche hanno sempre rappresentato un problema!

Come apro le porte?

Una volta dotata l’elettroserratura di Sclak è possibile decidere in che modalità gestire l’apertura del varco: arrivare vicino all’entrata, aprire manualmente la app e cliccare sul bottone di apertura (che diventa attivo una volta che ha visto via bluetooth l’apparato) oppure scegliere la modalità di apertura automatica grazie alla quale il GPS (o il posizionamento via wifi) riconoscerà la vicinanza all’apparato e aprirà il varco.

E se l’ospite non ha lo smartphone?

Inutile dire che la chiave tradizionale, quella a cui siamo abituati, rimane. Posso sempre fare entrare in maniera analogica l’ospite, dandogli una chiave, o acquistare uno o più telecomandi sclak che posso fornire all’ospite per accedere ai varchi controllati da sclak. Oppure dotarms di alcuni optional:

Gli optional di sclak: Rfid, serrature, maniglie e tastierino: scoprili tutti!

Per andare incontro a qualsiasi esigenza sclak dispone di una serie di optional per poter interagire con chiavi RFID programmabili da remoto, tastierino numerico e vari tipo di serratura anche a batteria per risolvere qualsiasi problema di installazione. Se vuoi avere maggiori informazioni sui costi di un progetto prendi appuntamento con il nostro consulente, spiega le tue esigenze e riceverai un preventivo dettagliato senza impegno per la messa in opera della soluzione più adatta.

 


Perché avere Sclak e dove posizionarlo?

Sclak consigliabile per i varchi perimetrali di accesso: permettere all’utente di accedere al passo carraio o di accedere senza citofonare al portone condominiale. Il primo passo, quindi, può essere quello di installare Sclak direttamente nella scocca del sistema di apertura (citofono, video citofono o quanto già presente): pochi minuti di lavoro che porteranno a benefici immediati. Siamo sicuri che Sclak diventerà irrinunciabile e, pian piano, verrà installato su tutti i varchi della vostra struttura!

Quanto costa installarlo?

Sclak viene inviato con un manuale tecnico di installazione e l’apposito cacciavite per poter aprire l’apparato. Il collegamento è veramente semplice: se si è posizionati in vicinanza dei cavi della elettroserratura e di una fonte di corrente è possibile collegarlo in meno di 10 minuti. Una volta acceso con una procedura sempre molto semplice si effettua la prima attivazione dell’apparato se ne registra la posizione a terra via GPS (farà tutto il vostro telefono).

Se preferite potete comunque fare affidamento sulla vasta rete di installatori sul territorio che potrà intervenire, con compenso sotto i 100€, o supportarvi e guidare tecnicamente i vostri installatori locali.

Qual’è l’utilizzo migliore?

Il miglior utilizzo in campo turistico di Sclak è certamente quello esteso ad ogni varco di accesso della struttura, quindi oltre i perimetrali le stesse stanze/appartamenti dovrebbero essere dotati di Sclak per consentire l’accesso e l’uscita dell’ospite.
Grazie alle funzionalità di Sclak è così possibile gestire tutto il flusso di accesso e uscita senza la necessità di essere sempre e costantemente presenti in struttura. 
Esistono svariate soluzioni per poter rendere automatizzate porte e varchi. Se vuoi approfondire questa possibilità mandaci le fotografie dell’infisso e della serratura per poter fare una valutazione tecnica e proporti la soluzione migliore.


Peso 1 kg

Ti potrebbe interessare…