fbpx
Hardware per l’ospite: non c’è solo il wifi
31 Gennaio 2020
BIT2020, noi ci saremo!
8 Febbraio 2020

Nasce il nuovo Turismo a Cavallo – Geolocalizzazione, mappe e un portale completamente nuovo per scoprire le esperienze a cavallo più belle d’Italia

Turismo A Cavallo è un progetto nato nel 2013 da un gruppo di appassionati di turismo sostenibile a cavallo, con l’obiettivo di far conoscere ad un pubblico sempre più ampio la bellezza di questo mondo. Un modo naturale e sostenibile di vivere il territorio, che permette di entrare in relazione con le tradizioni e le culture più profonde dei luoghi che si attraversano e che permette di raggiungere luoghi dal fascino incredibile, lontano dal caos e dallo stress, senza intaccare l’ambiente circostante. Il progetto ha raggiunto negli anni quasi 50.000 fan su Facebook, con una portata organica dei post di circa 4.000 persone e una media di 200 interazioni a post pubblicato.

Grazie al web Turismo A Cavallo vuole mostrare la bellezza e l’unicità di un turismo sostenibile a stretto contatto con il cavallo, un animale che da sempre è alleato fedele e forte dell’uomo. Il turismo a cavallo è una modalità di turismo che ha una lunga filiera produttiva alle spalle e che, se organizzato e sostenuto, potrebbe essere un importante strumento per lo sviluppo turistico di molti territori.

Da Nord a Sud, passando per le isole, l’Italia offre paesaggi, luoghi sacri, antiche tradizioni, realtà rurali tutte da conoscere. E il cavallo è il compagno ideale per questi viaggi (sia quelli brevi di 1 giorno che quelli più impegnativi di due settimane o più!).

Dal 2017 TurismoACavallo si è unito a Legambiente per supportare la campagna ParchiACavallo, una campagna nazionale che ha come obiettivo quello di promuovere la crescita del turismo equestre come modello di turismo sostenibile.

Dal 2019 Turismo a Cavallo ha stretto una collaborazione con Piuturismo che ha messo a disposizione di Turismo a Cavallo la sua decennale esperienza in ambito turistico nell’aiutare enti, strutture e attività turistiche a promuoversi in rete in modo corretto usando le nuove tecnologie. Insieme le due community aiutano i gestori di strutture e maneggi a promuovere le proprie attività offrendo ai viaggiatori esperienze bellissime e tutte da raccontare. 

Ed è proprio grazie a questa collaborazione che nasce il nuovo portale di Turismo a Cavallo completamente rinnovato e con tantissime nuove funzionalità. Basato interamente sulla geolocalizzazione delle esperienze a cavallo e mappe anche di Google l’utente può navigare il sito e cercare l’esperienza più vicina alla sua destinazione.

Per ottimizzare e migliorare la ricerca dell’utente le esperienze sono state suddivise tra passeggiate, passeggiate con degustazioni, week end, trekking e campi estivi. Ogni esperienza è dettagliata in una scheda che contiene tutte le informazioni necessarie all’utente.

Grazie al nuovo sito, inoltre, sarà possibile sia effettuare direttamente una prenotazione sia acquistare un buono-regalo

Tenendo fede all’obiettivo di promuovere la crescita del turismo equestre come modello di turismo sostenibile Piuturismo mette a disposizione sua esperienza in ambito digital marketing aiutando le strutture ad impostare e gestire campagne social adv e google ads mirate. A tal fine i centri presenti sul sito potranno fruire di un gestionale (CRM) che permetta la gestione completa dei processi, ottimizzando in tal modo l’efficacia di contatto con il potenziale cliente (via mail e tutti i devices) e aumentando il tasso di conversione richieste/prenotazioni. A questo proposito nei mesi scorsi è stato effettuato un pilot che ha confermato che le strutture che hanno adottato queste soluzioni hanno avuto un netto incrementi del business.

Al fine di poter garantire, in prima persona, la qualità del servizio offerto dai centri iscritti e che promuoviamo, in collaborazione con la Scuderia Castello, partirà il programma di valutazione I Centri di eccellenza. Un nostro esperto andrà a visitare (e raccontare) le peculiarità in termini di location della struttura, dintorni, stato delle scuderie, della selleria e benessere del cavallo. 

Ad oggi il sito presenta e promuove 60 centri iscritti, ora non vi resta che scoprire l’Italia a Cavallo con noi!

E se passate alla #BIT2020 vi aspettiamo, parleremo di turismo geek, brand reputation e il nuovo turismo a cavallo.

Piu Turismo
Piu Turismo
Grazie alla rete di consulenti e collaboratori aiutiamo le aziende ad organizzre meglio il proprio team, a gestire meglio la propria presenza e ad adeguare la struttura agli standard tecnologici e qualitativi che contraddistinguono le migliori realtà. Collaborando con grandi catene, interagendo con piccoli operatori e professionisti dell’ospitalità andiamo a caccia delle migliori pratiche di settore e le condividiamo con i nostri iscritti ed i nostri lettori.