fbpx
Affari Italiani: In&Out/ Milano, finalmente il wi-fi gratis. Ma non è del Comune
28 Settembre 2010
Blogo: “GWIFI free – internet wi-fi city connection”: oggi alle 17.30 la presentazione del progetto di internet free a Milano
2 Ottobre 2010

La Repubblica: Il Comune dice no alla festa all’ Ortica il quartiere si ribella

Fonte

DOVEVANO cominciare oggi, il Comune gliel’ ha vietata ieri: «Non è concessa l’ area pubblica e ogni attività». La festa dell’ Ortica – tre giorni di spettacoli, dibattiti e sport fra via Cima e i giardini di via Amadeo – non si fa e il quartiere si ribella. Il comitato “Festa dell’ Ortica” scrive al sindaco contro uno stop motivato con irregolarità nei permessi sull’ ingombro del suolo e sul programma. Toni accorati nella lettera alla Moratti: «I problemi burocratici che abbiamo affrontato sono diventati enormi. Intervenga, o Milano perderà un’ occasione». E un’ ombra: «Questa vicenda è iniziata con qualcuno che ci ha garantito che se non ci fossimo avvalsi del suo aiuto, non avremmo avuto modo di organizzare l’ evento. Come cittadini è stato nostro compito denunciare alle autorità competenti». Hanno già denunciato, alla polizia. Il comitato è infatti stato contattato dai due titolari di un’ agenzia di sicurezza che prima si sarebbe incaricata di vigilanza e allestimenti gratis (come tutte le attività della festa), poi avrebbe chiesto 13.825 euro. Al rifiuto, stando alle denunce, i due avrebbero minacciato: «Ti spezzo le gambe», «Occhio a quello che fai», «Ti spacco la testa». Poi, la frase più ambigua: «Conosco gente in Comune, se non state con noi la festa non la fate». Il comitato in una nota spiega: «Se ci sia un nesso fra le minaccee le difficoltà che ci sono state fatte lo accerterà la polizia. Intanto siamo allibiti per la scarsa collaborazione del Comune, che prima patrocina la festa, poi ci rimpalla per settimane e all’ ultimo ci dice che ci sono da pagare 5mila euro, negando i permessi». Investigatori al lavoro e Pd all’ attacco in consiglio comunale. «Pretendiamo di sapere – dice il capogruppo Pierfrancesco Majorino – se in Comune qualcuno ha rapporti con i due titolari della cooperativa di sicurezza che risultano essere stati denunciati dai cittadini. Vogliamo sapere la verità. Questa è una vicenda torbida». Manfredi Palmeri, presidente del consiglio comunale, ha comunicato agli organizzatori che si spenderà perché la festa si faccia. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Mauro Lattuada
Mauro Lattuada
Responsabile della parte progettazioni e impianti progetto e supervisioni impianti di domotica e sistemi IT da più di 15 anni. Testo e metto in campo nuove soluzioni per semplificare il controllo, il video controllo e la sorveglianza degli ambienti