fbpx
Il Giornale: Piazza Cadorna, accese due antenne Wi-Fi
13 Gennaio 2012
Hacks & Hackers
23 Febbraio 2012

Chi eravamo?

Uniamo le forze e le idee di tanti geek sparsi per l’Italia, che come noi hanno voglia di fare qualcosa e di far sentire la propria voce. Uniamo competenze, capacità e preparazione in progetti innovativi e no-profit. Il nostro piccolo modo di  fare qualcosa nel nostro paese e di non stare a guarda. Alla base della missione dei Green Geek: meno lamentele e più fatti concreti.

Come ci siamo fatti conoscere?

Facebook, foursquare , twitter… Abbiamo lanciato un sasso e ne è nata un onda che non si ferma più. Un piccolo tzumani come piace definirlo a noi , ma in senso positivo naturalmente! Su facebook abbiamo aperto una causa per “internet wireless gratuito in italia” che in pochi giorni ha raggiunto 5.000 adesioni”..

Cosa abbiamo fatto?

Era il lontano 1 luglio 2010….e da allora di tempo ne è passato…. Oggi siamo più 100 geek che portano avanti la battaglia per il wifi libero  a Milano e in Italia! E perché no… nel mondo!

Dove siamo stati?

Siamo partiti dall’Ortica primo quartiere di Milano con il wifi e quartier generale dell’associazione…

Siamo stati a Genova per il ”WiFi Day 2011″ promosso dall’Associazione Cittadini Digitali.  Siamo stati a Napoli per parlare di come  Fare impresa nel mondo 2.0.” Opportunità alla luce dello stato dell’arte.

Siamo stati in confindustria a Como a parlare di wifi.

Siamo stati al Politecnico di Torino per parlare di Città Digitale e l’informazione nei luoghi urbani.

Siamo a stati a Bologna dove il responsabile web PD Bologna Gianluigi Amadei, ha presentato il progetto “Wi-Fi per Bologna”, primo passo per l’avvio della “nuvola Wi-Fi gratuita” in città. Verranno installate le prime 30 antenne che permetteranno a tutti i cittadini di navigare in internet, senza fili.

E siamo arriva all’Aquila…


L’Aquila è senza il Sindaco, e che a causa di ciò non sono riusciti ad accedere al progetto 150. Ma le antenne le vogliono, e vogliono il Wi-Fi, così come vorrebbero vedere rinascere L’Aquila. Nello spirito dei Green Geek la risposta era ovvia, il Wi-Fi ve lo procuriamo noi, se possiamo liberare una piazza liberare piazza del Duomo è una sfida che non possiamo perderci. Cosa facciamo: E cosi il 6 di Aprile  i Green geek erano all’Aquila, ad accendere le antenne ed i PC e a liberare una piazza importante, che ha bisogno di sapere che il resto d’Italia c’è. Si potrà accendere il proprio pc e navigare wi-fi nella piazza del presidio, il nostro primo mattone all’Aquila. Primo mattone, perchè tra di noi c’è chi le radici le ha in Abruzzo, e noi da quel 6.4 ci sentiamo un po’ Abruzzesi, e questa occasione non ce la perdiamo.

Ma non solo…

Veniamo chiamati da ogni parte d’Italia… Sicilia, Bari, Sardegna, Aosta, Napoli, Roma…..… Da quando la nostra storia si è diffusa l’Italia veniamo contattati ogni giorno da gente entusiasta come noi del nostro progetto .. E noi rispondiamo.. Perché i  geek rispondono sempre a tutti…..


Marinella Scarico
Marinella Scarico
Responsabile editoriale. Consulente di comunicazione web, Google Ambassador e formatrice mi occupo di affiancare le aziende nel loro processo di crescita