fbpx
Whatsapp con i turisti: qualche consiglio
3 Dicembre 2020
Il wifi social per gli ospiti, aspettando la domotica
8 Dicembre 2020

Digitalizzare l’offerta turistica locale con Google Maps (e PiuTurismo)

Nel primo anno abbiamo creato una mappatura del territorio dal punto di vista Green: strutture che rientrano negli standard previsti dal protocollo del Turismo Responsabile del WWF, parchi nazionali, borghi, oasi WWF e tutte le destinazioni sono confluite in una sola mappa disponibile a tutti e scaricabile sul proprio apparato grazie a Google Maps, lo standard di mappa “portatile e online” più diffuso al mondo.

In questa mappa sono presenti anche i link a sotto mappe locali, più localizzate su determinati territori o quartieri, frutto di una più approfondita analisi locale di contenuti.
Questo consente, sostanzialmente, di digitalizzare quella che è l’attuale offerta locale turistica interfacciandola in Google Maps, avvalendosi delle schede Google My Business già presenti su Google Maps, inserendo o prendendo la proprietà di quelle mancanti o non gestite, cercando così un unico standard disponibile a tutti.

Il Wi-Fi & Google Maps

Interagendo sia con gli operatori locali che con la pubblica amministrazione è possibile rendere disponibile questa risorsa inserendo la Mappa Google nelle pagine di arrivo delle varie reti Wifi: il turista, una volta connesso, potrà così avere tutte quelle informazioni che dovrebbe andare a cercare nelle guide cartacee, e questa risorsa (al contrario di quella su carte) non solo non inquina ma sarà consultabile anche prima dell’arrivo sul posto dell’ospite.

La mappa serve a rendere disponibili quelle informazioni inerenti l’ospitalità, lo sport, il benessere e le attività Indoor e Outdoor che l’ospite vorrà organizzare durante il soggiorno. Gli semplificheremo la vita e garantiremo all’ospite più tempo libero per godersi l’esperienza. Potrà contattare direttamente dallo smartphone ogni azienda, accedere ad una scheda sul sito di Piuturismo con maggiori informazioni ed accedere a schede dettagliate di attività, percorsi e piste disponibili sul territorio senza la necessità di installare l’ennesima app.

Come puoi contribuire o avviare un progetto

Chiunque inserisce un articolo o itinerario sul sito o una struttura diventa contributore: se l’informazione o la destinazione rientreranno nei parametri di Piuturismo questo apparirà, entro 10 giorni, nella mappatura italiana generale.
Se invece vuoi digitalizzare l’offerta locale per inserirla sul tuo sito devi seguire questi step:

  • vai su Google Maps e crea una nuova mappa con il nome del territorio
  • nelle opzioni di condivisione rendila accessibile in lettura a tutti (non in scrittura)
  • metti l’indirizzo email di Piuturismo tra i collaboratori della mappa

Una volta avvisato lo staff tutti i contenuti che inserirai sul sito inerenti destinazioni, cosa da fare o da vedere confluiranno nella mappa locale del tuo territorio potendo coinvolgere le attività in zona e stimolando una rete di contributori che forniscano tutto quello che c’è da sapere per pianificare o vivere una esperienza a 360°.

Puoi vedere alcuni esempi di mappatura territoriale qui:

Dove si può mettere la mappa generata

E’ una mappa Google che può essere inserita in una qualsiasi pagina del proprio sito web, nella propria scheda azienda su Piuturismo, negli articoli e negli itinerari che parlano e raccontano il territorio. In questo modo anche chi arriverà direttamente al contenuto della mappa potrà sia soggiornare nella struttura che lo ha prodotto (la cui firma sarà presente in calce all’articolo). Piuturismo diventerà un concentrato di informazioni e destinazioni locali utile al viaggiatore e con uno stesso standard per tutti quelli che vorranno collaborare inserendo informazioni editorialmente curate e interessanti per i lettori.

Programma guide locali di Google

Approfittando della nostra partecipazione al programma Guide Locali di Google abbiamo iniziato a normalizzare e inserire su Google My Business la presenza sia di tutte le nostre strutture sia di tutti i parchi nazionali, regionali e quelle località presente ma non gestite sulla piattaforma: se ricevi una cartolina da Google intestata a I luoghi di Piuturismo mandaci semplicemente il codice: abiliteremo la tua scheda e ti daremo l’accesso da amministratore alla tua scheda così potrai gestirla autonomamente.

Se hai voglia di partecipare al progetto e mappare il tuo territorio scrivici,  un progetto che coinvolge social street delle grandi città, comunità locali e territori interagendo direttamente con chi li vive, li conosce e ne conosce la storia: aiutaci a condividerla con tutti!

Marinella Scarico
Marinella Scarico
Responsabile editoriale. Consulente di comunicazione web, Google Ambassador e formatrice mi occupo di affiancare le aziende nel loro processo di crescita

Accedi

Password dimenticata?