Home » Notizie » Fondo per il Turismo Sostenibile: criteri e opportunità

Fondo per il Turismo Sostenibile: criteri e opportunità

2 Giugno 2023 by

Servizi Piuturismo

Banner Cultura

Il Ministero del Turismo ha pubblicato le linee guida per accedere al Fondo per il Turismo Sostenibile. Adottando le disposizioni del Decreto Ministeriale del 22 marzo 2023, ha pubblicato tre avvisi contenenti le disposizioni e le istruzioni per accedere al Fondo per il Turismo Sostenibile.

Questo fondo ha l’obiettivo di promuovere l’ecoturismo, attraverso iniziative volte a contrastare il sovraffollamento turistico, sviluppare itinerari turistici innovativi e alternativi, nonché soddisfare le esigenze dei turisti che cercano esperienze di qualità e sostenibili.

I tre avvisi pubblici sono rivolti alle strutture ricettive, inclusi quelle non imprenditoriali, e alle imprese turistiche. Le misure del Fondo per il Turismo Sostenibile mirano a raggiungere tre obiettivi principali:

  1. Promuovere progetti che favoriscano un turismo più sostenibile, sostenendo l’ideazione, la creazione, la promozione e la valorizzazione di iniziative innovative (Avviso n.1).
  2. Favorire l’ottenimento della certificazione di sostenibilità per le strutture ricettive e le imprese turistiche, riconoscendo le buone pratiche ambientali e sociali adottate da queste entità (Avviso n.2).
  3. Creare un elenco di enti accreditati per il rilascio delle certificazioni di sostenibilità, garantendo la qualità e la validità di tali certificazioni (Avviso n.3).

Il Fondo mette a disposizione un budget complessivo di 25 milioni di euro, suddiviso in 5 milioni di euro per il 2023 e 10 milioni di euro per ciascuno degli anni 2024 e 2025. Nei dettagli degli avvisi pubblicati dal Ministero, verrà specificata la distribuzione delle risorse stanziate per l’anno 2023, nonché le quote da allocare ai vari interventi previsti.

I potenziali beneficiari possono presentare le domande di partecipazione utilizzando la piattaforma informatica creata dal Ministero del Turismo. Inoltre, il Ministero organizzerà un webinar il 27 giugno 2023 per illustrare dettagliatamente il funzionamento della piattaforma (i dettagli sull’evento saranno pubblicati sul sito ufficiale del Ministero).

Avviso n.1 – Realizzazione di interventi finalizzati alla promozione dell’ecoturismo e del turismo sostenibile

Nell’avviso n.1 vengono illustrati gli interventi previsti dal Fondo Turismo Sostenibile per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • rafforzare le grandi destinazioni culturali attraverso la promozione di forme di turismo sostenibile, l’attenuazione del sovraffollamento turistico, la creazione di itinerari turistici innovativi e la destagionalizzazione del turismo;
  • favorire la transizione ecologica nel settore turistico, promuovendo il turismo intermodale secondo le strategie di riduzione delle emissioni per il turismo.

Le spese ammissibili sono le seguenti:

  • opere edili e spese di progettazione e collaudi strettamente funzionali al progetto;
  • spese relative all’acquisto di impianti, macchinari, strumenti, arredi, hardware e attrezzature nuove di fabbrica strettamente funzionali alla realizzazione del progetto;
  • spese per la promozione e l’erogazione di pacchetti turistici;
  • acquisto di software, di licenze d’uso di software e altre forme di proprietà intellettuale strettamente funzionali alla realizzazione del progetto;
  • costi per i servizi di consulenza e di sostegno all‘innovazione finalizzati alla realizzazione degli interventi.

Avviso n.2 – Ottenimento di certificazioni di sostenibilità

Nell’avviso n.2 vengono illustrate le misure volte a sostenere le strutture ricettive, anche non imprenditoriali, e le imprese turistiche nelle attività utili al conseguimento delle seguenti certificazioni di sostenibilità:

  • EU Ecolabel;
  • EMAS;
  • UNI ISO 20121:2013, Sistemi di gestione sostenibile degli eventi – Requisiti e guida per l’utilizzo;
  • UNI EN ISO 14001:2015, Sistemi di gestione ambientale – Requisiti e guida per l’uso;
  • UNI ISO 13009:2018, Turismo e servizi correlati – Requisiti e raccomandazioni per le attività in spiaggia;
  • UNI CEI EN ISO 50001:2018, Sistemi di gestione dell’energia – Requisiti e linee guida per l’uso;
  • UNI ISO 21401:2019, Turismo e servizi correlati – Sistema di gestione per la sostenibilità nelle strutture ricettive.

Avviso n.3 – Costituzione dell’elenco degli enti accreditati al rilascio delle certificazioni di sostenibilità

Nell’Avviso n.3 vengono definite le modalità per la costituzione dell’elenco degli Enti Certificatori, ai quali i beneficiari dei voucher potranno rivolgersi per ottenere la prestazione dei servizi previsti dall’Avviso n.2.

Come possiamo aiutarti?

Da oltre 10 anni, il team di Più Turismo si impegna a supportare le aziende turistiche nella realizzazione dei loro progetti ecosostenibili e nella loro diffusione attraverso il web. Se anche tu vuoi investire nel green e sfruttare al meglio il Fondo per il Turismo Sostenibile contattaci oggi stesso. Saremo lieti di collaborare con te per promuovere un turismo responsabile e di qualità. 

Insieme possiamo fare la differenza!

Banner Mangiare e Bere