La storia del bioetanolo
agosto 10, 2016
Bioetanolo : cos’è e perchè scalda tanto
febbraio 3, 2017

CabMasino

LA FIAMMA ECOLOGICA E SOSTENIBILE



La combustione di inFamma (combustibile per inCamino ® a bioetnolo ricavato da canna da zucchero o barbabietola) non genera alcun tipo di fumo e nessun tipo di gas di scarico nocivo in quantità rilevanti.

Dovrete soltanto tenere la stanza sufficientemente aerata per garantire un adeguato ricambio d’ aria, e mettere il camino inCamino in un ambiente spazioso: la tecnologia è in grado di scaldare molto rapidamente qualsiasi ambiente a partire da 60 mq in poi. Le prove tecniche ci hanno evidenziato come in sole 4 ore sia possibile rendere abitabile un appartamento freddo, una seconda casa, e ci permettono di inserire inCamino in qualsiasi ambiente senza nessun rischio.

 

La combustione del bioetanolo di inCamino (a differenza di molti prodotti analoghi ma meno costosi) crea una fiamma viva ala più di 30 centimetri, sfruttando al massimo la potenza del bio etanolo e bruciando in 6/8 ore l’intero quantitativo di alcool immesso in vasca.

Questa combustione, a differenza dei camini a legna, non produce alcun fumo nero o residuo, non scurisce le pareti di casa e non lascia alcun residuo. Viene prodotta tanta anidride carbonica (CO) quanta il fiore ne ha assorbita durante la sua crescita, portando così il bioetanolo ad essere un prodotto a somma zero, ovvero le cui emissioni sono totalmente compensate.

Per evitare spiacevoli odori è necessario scegliere un bioetanolo qualitativamente buono e, una o due volte all’anno, fare manutenzione al proprio focolare sciacquando la vasca sotto acqua corrente senza nessun detersivo o detergente: verrà rimosso il nero fumo, ovvero la traccia lasciata dal pulviscolo volatile presente nell’aria e che pian piano si deposita sul fondo del focolare.

Più è polverosa la casa più questo fenomeno, quando l’alcool arriva alla fine, è rilevabile all’olfatto. Appena ciò accade è ora di sciacquare il focolare, che è in acciaio inox inossidabile e che quindo non teme l’acqua e non necessita di essere asciugato dopo il trattamento.

Fai attenzione al bioetanolo che trovi in commercio a prezzi troppo economici: spesso sono poco puri, o non hanno un buon odore, e bruciati in piccoli focolari e  in piccole quantità è difficile accorgersene. I nostri clienti hanno a disposizione un sistema di rifornimento 365 giorni all’anno che garantisce un alcool puro e privo di cattivi odori.

Scopri tutti i nostri prodotti inCamino:

Mauro Lattuada
Mauro Lattuada
Responsabile della parte progettazioni e impianti progetto e supervisioni impianti di domotica e sistemi IT da più di 15 anni. Testo e metto in campo nuove soluzioni per semplificare il controllo, il video controllo e la sorveglianza degli ambienti

Lascia un commento